Blog 482Marcontroller aziendale

Crescita aziendale: cosa non può mancare nella tua strategia


Pianificare la crescita della tua attività è un’azione imprescindibile se vuoi costruire delle fondamenta solide. Scopri di più, in questo articolo.

All’inizio eri solo tu. Quattro mura e forse un registratore di cassa. Gli obiettivi strategici connessi a una crescita aziendale erano l’ultima delle tue preoccupazioni. Dovevi darti da fare e mettere in moto l’attività.

Poi, hai iniziato a vedere un ritorno sull’investimento ed è sorta la volontà di espanderti. Hai assunto nuovi collaboratori, quelle quattro mura sono diventate strette e la situazione ha iniziato a farsi caotica. Ora, sei consapevole che devi avere un approccio diverso. Ma qual è quello giusto?

Pianificare la crescita della tua attività è un’azione imprescindibile se vuoi costruire delle fondamenta solide. Altrimenti, potresti riscontrare problemi di liquidità, di forza lavoro, ecc. Affinché la crescita aziendale abbia successo, dovrebbe essere sostenibile. Servono strategie, strumenti e approcci efficaci.

Cosa significa “crescita aziendale”?

Puoi chiederlo a molti imprenditori ed è probabile che otterrai risposte diverse. Difficile trovare una definizione di crescita aziendale che metta tutti d’accordo. Potrebbe essere vista come una percezione connessa all’aumento del volume d’affari, oppure alla crescita del fatturato. O ancora, essere considerata in relazione all’incremento degli utili. Ma sono tutte definizioni limitate e fuorvianti.

La tua attività è una realtà complessa e articolata. La crescita aziendale è tale solo nel momento in cui è connessa allo sviluppo strutturale, economico, finanziario e legale.

Insomma, gestire un’impresa è complesso. Non è per i “deboli di cuore”, ma per coloro che sono consapevoli di dover affrontare dei rischi. Tuttavia, questi rischi possono essere mitigati con le azioni e gli strumenti giusti. Vediamo insieme cosa non può mancare in una strategia sostenibile di espansione aziendale.

Definire gli obiettivi per creare una strategia di crescita aziendale

Nelle piccole e medie imprese, l’attenzione è focalizzata sulle attività quotidiane. Quindi, è facile perdere di vista la necessità di sviluppare una strategia a medio o lungo termine. Eppure è il primo passo per strutturare un processo orientato alla crescita aziendale.

Se non hai chiaro dove vuoi andare non puoi pianificare, sviluppare un business plan o definire budget realistici. Sei in balia degli eventi. Li affronti come arrivano, uno dopo l’altro, ma non hai gli elementi utili per prendere decisioni ponderate, né una direzione chiara. È l’anticamera della crisi.

Dunque, disegnare una strategia di crescita dovrebbe essere la tua priorità. Ma farlo significa avere degli obiettivi concreti, ragionevoli e scalabili. Se la tua attività fosse ancora agli inizi, sarebbe inopportuno, quanto inutile, porsi l’obiettivo di diventare una multinazionale entro la fine del semestre. Servono razionalità e lungimiranza.

I tuoi obiettivi aziendali dovrebbero avere caratteristiche ben precise. Di solito, si parla di “obiettivi S.M.A.R.T.”, ovvero:

  • Specifici (Specific);
  • Misurabili (Measurable);
  • Raggiungibili (Achievable);
  • Realistici (Realistic);
  • Realizzabili entro un tempo definito (Time-Based).

Avere uno o più scopi ben chiari ti aiuta a non lasciarti distrarre da mere percezioni. Eviti di compiere azioni inutili, che potrebbero portarti fuori strada. Hai una bussola che rende più semplici le decisioni da prendere sia a livello operativo che finanziario. Inoltre, orienti il lavoro di tutte le parti coinvolte sulla base di un piano di crescita aziendale a medio o lungo termine.

Garantire la sostenibilità per costruire un solido modello di crescita aziendale

Ci sono molte azioni che puoi fare per rendere la tua azienda più competitiva. Ad esempio, puoi spingerla verso l’innovazione tecnologica, per rendere i processi snelli e ridurre gli sprechi, sviluppare strategie di marketing più efficaci e puntare alla formazione continua dei tuoi collaboratori. Tutto contribuisce ad alimentare le possibilità di raggiungere gli obiettivi di crescita aziendale.

Tuttavia, è inutile girarci attorno: l’espansione della tua impresa deve essere finanziariamente sostenibile. Questo vuol dire che hai bisogno di metterla in sicurezza. Ovvero, dotarla di un adeguato assetto organizzativo, amministrativo e contabile.

È attraverso un monitoraggio costante e dinamico della continuità aziendale che puoi preservare il patrimonio costruito e sostenere lo sviluppo della tua impresa. Senza sostenibilità, non può esserci crescita. Come potrebbe essere altrimenti? Se non potessi onorare gli impegni economici attraverso un’adeguata gestione dei flussi di cassa, qualsiasi altra attività orientata all’espansione sarebbe inattuabile.

Con un assetto adeguato puoi evitare di fare “il passo più lungo della gamba” ed affrontare una possibile crisi senza che tutto vada perduto. Stabilisci budget mensili, controlli con sistematicità, hai uno sguardo sul futuro e gli strumenti per agire con tempestività.

Per la crescita dell’azienda serve un sistema di programmazione e controllo di gestione accurato

Quando hai dotato la tua azienda di un adeguato assetto organizzativo, amministrativo e contabile, se vuoi raggiungere gli obiettivi prefissati e alimentare la crescita aziendale, hai bisogno della potenza dei dati. È l’assioma per eccellenza del management: ciò che non può essere misurato non può essere gestito.

I sistemi di programmazione e controllo di gestione consentono di fare analisi dettagliate e predittive. Ovvero, oltre ad aiutarti a comprendere il passato e il presente, poiché mostrano il percorso che ti ha portato a dove sei oggi, sono essenziali perché possono dirti dove stai andando. Ad esempio, un’analisi precisa del margine operativo lordo, ti permette di capire quanto la tua azienda stia realmente rendendo e di intraprendere azioni correttive.

Le predizioni basate su dati accurati, e facili da interpretare, consentono alla tua azienda di gestire il rischio, rispondere in modo proattivo ai potenziali problemi e sfruttare meglio le opportunità.

Attraverso l’utilizzo di evoluti strumenti di business intelligence hai il potere di accelerare e migliorare il processo decisionale: aumenti l’efficienza operativa, individui nuovi potenziali di redditività, analizzi le tendenze di mercato e puoi definire un efficace modello di crescita aziendale.

Affidati a chi può offrirti strumenti e consulenza per la crescita aziendale

Da quel primo giorno, in quelle quattro mura, ne hai fatta di strada. Ora puoi portare la tua attività ancora più lontano. Per affrontare la crescita aziendale in modo consapevole e proficuo, dovresti:

  • stabilire obiettivi chiari;
  • sviluppare una pianificazione efficace;
  • gestire con lungimiranza le risorse economiche;
  • dotarti di un sistema di controllo di gestione adeguato;

È tanto lavoro e richiede impegno, ma è la tua azienda. Dovresti affrontare qualsiasi progetto di sviluppo come faresti con un tipico processo lavorativo quotidiano: con pragmatismo e chiarezza. Un efficace sistema di controllo di gestione ti permette di analizzare, monitorare e migliorare le performance della tua impresa.

In questo modo, sai sempre quanto stai investendo nel piano di crescita aziendale e puoi verificare la resa delle azioni che intraprendi. I nostri consulenti esperti possono garantirti un supporto qualificato e gli strumenti di Business Intelligence di cui hai bisogno.

Contattaci senza impegno. Siamo a tua disposizione per aiutarti a gestire al meglio la tua impresa e offrirti una consulenza per la crescita aziendale personalizzata ed efficace.

Pietro Bussinello

Pietro Bussinello

Marketing e Comunicazione

In Gap Studi e Consulenze dal 2017, valorizza la presenza online e sviluppa l’attività professionale.

Scroll to top